Go to Top

Arco di Palinuro

Concorso di progettazione in due gradi per il consolidamento, risanamento conservativo ed ambientale dell'arco naturale di Palinuro nel Comune di Centola (SA).

Il progetto preliminare, dopo un approfondito inquadramento geologico, geotecnico, sugli aspetti ambientali, idrografici e meteomarini, ha individuato le cause dei dissesti e valutato le possibili soluzioni progettuali.
Dopo una approfondita disamina delle case di dissesti, riconducibili a frane veloci in formazioni lapide, al possibile collasso dell’intero arco o di parte di essa, all’erosione della costa ed ai fenomeni di alluvionamento che interessano la foce del
Mingardo, si è valutata e programmata una indagine conoscitiva propedeutica e o contestuale a qualsiasi attività progettuale. La soluzione progettuale prevede di intervenire attivamente sull’arco naturale con chiodature orizzontali passanti al fine di comprimere orizzontalmente la parete rocciosa realizzando una centinatura con struttura metallica all’intradosso dell’arco in grado di esercitare una benefica azione di contrasto sull’arco stesso mediante puntelli radiali attivi. È stata eseguita una dettagliata analisi dello stato tensionale indotto dei suddetti interventi per dimensionare le strutture metalliche.
Nella zona della punta dell’arco sono state previste scogliere emerse e sommerse al fine di controllare l’azione erosiva e favorire la sedimentazione di sabbia sulla spiaggia.
Nelle zone prospicienti alla limitrofa spiaggia chiusa sono state create apposite delimitazioni al piede delle pareti per impedire l’accesso ai bagnanti e realizzare opere di protezione in parete limitate al massimo. Localmente sono previsti interventi
di chiodatura rafforzamento corticale barriere di protezione e pannelli di fune.

Importo lavori progetto preliminare generale euro 10.655.143
Importo lavori progetto preliminare primo stralcio euro 3.492.442

DETTAGLI

Anno
2015

Committente
Autorità di bacino regionale di Campania Sud ed interregionale per il bacino idrografico del fiume Sele. Concorso internazionale di progettazione.

Natura dell’opera
In uno dei siti più noti di Italia, patrimonio dell'Unesco, è stato bandito un concorso internazionale di progettazione per il consolidamento, recupero e restauro del bene dal punto di vista idrogeologico comprensivo di interventi di riqualificazione ambientale dell'aria. Progetto secondo classificato. Area progetto associati in RT P con Idrogeo srl dott. Geol. Palma, alphatech ing. Chieffi.